Vai direttamente ai contenuti

Benvenuto nel nostro negozio

What is best cultivation temperature

Temperatura ed energia di coltivazione

Molti coltivatori si chiedono quale sia la temperatura migliore per la coltivazione giorno e notte?
La temperatura della coltura è un fattore determinante molto importante. Se la temperatura di crescita non è corretta, la pianta crescerà meno o non crescerà affatto.
È stato scoperto dalla scienza che la temperatura migliore intorno alla foglia è di 24°C per ogni coltura per la massima crescita e fioritura giorno e notte.
Durante il giorno la pianta produce energia per crescere (assimilazione) e di notte la pianta utilizza energia per crescere (respirazione).
L'arte della coltivazione consiste nel garantire che la pianta produca quanta più energia possibile durante il giorno e ne consumi meno durante la notte.
Possiamo stimolarlo durante il giorno aggiungendo un po' più di CO2 e lumen (luce) e stimolando l'evaporazione sotto le foglie (nelle piante adulte) utilizzando. circolazione d'aria. Fare attenzione ovviamente all'evaporazione elevata.
La crescita più grande avviene laddove il divario tra Assimilazione e Respirazione è maggiore. Tuttavia, se la temperatura fosse 3˚C più alta di quella ottimale durante il giorno (27˚C), per ottenere la stessa crescita ottimale di notte, la differenza potrebbe essere ridotta anche da 3˚C a 21˚C.
 
Ciò vale anche per la temperatura del suolo.
Quando la temperatura diventa troppo calda, le piante iniziano a vaporizzare maggiormente per mantenere una temperatura accettabile. La pianta avrà bisogno di più acqua.
Con la coltura idroponica spesso vedi che la pianta ha abbastanza acqua, ma con il calore crea grandi fiori soffici.
Ciò si verifica quando il valore nutrizionale (CE) è troppo alto nell'acqua. La pianta ha bisogno di perdere calore e quindi creerà una superficie più ariosa vicino al fiore per perdere calore.
Questo può essere facilmente risolto abbassando l’EC nell’acqua.